Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

CIAO LUCIO, CIAO…

Compagno di piccoli e grandi, di bimbi dalle bocche inzaccherate di marmellata di massaie affaccendate di solitari passanti nei lunghi viali alberati di autisti nel caos cittadino di vecchi all’ombra di ippocastani a rimirare l’ieri. Il canto erompeva fluido dal petto con gioia con malinconia sognatore d’altri tempi la sua voce si elevava al cielo sino a raggiungere le alte vette sino a compenetrarsi col terso e la bruma coi cirri in corsa e la bufera urlante. Piccolo grande uomo generoso nella prosperità sostegno degli umili. Ricco d’animo povero in Cristo messaggero di pace ricordi d’infanzia speranza e sogno. Anch’egli ora abitante delle ombre luce radiosa nella notte fonda messaggero di un mondo davanti al mondo anima che libra fende, taglia dona consolazione balsamo agli erranti. A te un saluto un arrivederci ironico e spiritoso come il tuo sorriso: “Ciao, Lucio Ciao! Ciao! Ciao! Se lo dico con il cuore Vuole dire affetto ed amore Ciao, Lucio, Ciao!” Milena, la mamma di Vittoria e Celeste

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email