Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

BARZELLETTE E…

Una coppia viene invitata ad una festa mascherata. Lei però, colpita da una terribile emicrania, chiede al marito di andare alla festa da solo. Così lui prende il suo costume e va. La moglie però, dopo aver dormito un’oretta e sentendosi meglio, decide di raggiungerlo. Sicura del fatto che il marito non conosce il suo costume, decide di divertirsi osservando come si comporta quando è solo. Giunta alla festa, scorge suo marito mascherato in pista a ballare e civettare con tutte quelle che incontra. Lei decide allora di vedere fino a che punto può arrivare ed inizia a stuzzicarlo con insistenza. Alla fine lui non resiste, la trascina in uno stanzino buio e fanno l’amore!!! Senza dire nulla né levarsi la maschera i due si allontanano; lei perfidamente corre a casa, nasconde il vestito e si fa ritrovare nel letto per vedere come si comporta lui al ritorno. Quando lui rientra, lei fingendosi appena risvegliata gli chiede come è andata. Lui le fa, “Come al solito, lo sai che senza di te non mi diverto mai”. Allora lei insiste, “Hai ballato molto?” E lui ribatte, “Te lo giuro, non ho ballato nemmeno una volta. Appena sono arrivato ho incontrato Pietro, Antonio, Giovanni ed altri amici, siamo subito saliti in mansarda ed abbiamo giocato a poker tutta la sera, non ho nemmeno sentito la musica, anche se credo sia stata una bella festa perché il tizio a cui ho prestato il costume mi ha assicurato di essersi divertito da matti!!!” A un signore è morta la moglie che prima di morire chiese di fare,per lei ,un bell’annuncio nel giornale locale. Dopo la morte l’uomo si reca a fare l’annuncio e chiede quanto costi. Signore più l’annuncio è corto meno costa. Bene scriva;Vilma mori! Signore fino a cinque parole paga uguale!A sii,allora scriva..Vilma morii,vendo Fiat 500. Un italiano entra in una banca di New York e chiede un prestito di 5.000 dollari. Il funzionario chiede lovvia garanzia per concedere un prestito, così l’ italiano estrae dalla tasca le chiavi di una Ferrari (la macchina era parcheggiata in strada di fronte alla banca). Il funzionario accetta di ricevere l’auto come garanzia (N.B. il direttore della banca e i suoi funzionari si fanno quattro risate alle spalle di un italiano che utilizza una Ferrari da 250mila dollari come garanzia di un prestito di 5mila dollar0i). Cosi’ accordatogli il prestito, un impiegato della banca parcheggia la Ferrari nel garage sotterraneo della Banca. Un mese più tardi l’italiano ritorna, restituisce i 5mila dollari e paga gli interessi pari a 15 dollari e 41 centesimi. Il funzionario gli chiede: “Gentile Signore, siamo veramente lieti per averla avuta come cliente, per, ci deve scusare: abbiamo assunto qualche informazione sul suo conto e ci siamo resi conto che lei è un milionario, .. ci chiediamo perchè lei si sia dato la pena di chiedere un prestito per 5 mila dollari. La risposta dell’italiano non si è fatta attendere: “Secondo lei dove posso trovare a New York un posto dove parcheggiare per un mese la mia Ferrari per 15 dollari e 41 centesimi e sperare di ritrovarla al mio ritorno?”

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email