Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

A Napoli un fioraio regala libri

Si moltiplicano le belle e originali iniziative che promuovono la lettura. Per chi, come me, non può fare a meno di avere un libro sul comodino, sono notizie che allargano il cuore, perché c’è speranza che sempre più persone si avvicinino al mondo dei libri. Dopo la Farmacia Letteraria a Firenze, è di pochi giorni fa un articolo che racconta di un fioraio a Napoli che regala libri. Nel suo gazebo infatti, vicino a piante e vasi di fiori ha messo cesti con libri in regalo, per incentivare i suoi clienti a condividere la sua passione per la lettura: un fiore e un libro nutrono l’anima. Leggere, dice il fioraio, allarga gli orizzonti, aiuta a conoscere gli altri, fa volare la fantasia. Tuttavia regala libri anche a chi non acquista fiori, per condividere comunque la sua passione. Eppure- racconta- è difficile: c’è chi dice che non ha tempo per leggere, chi si mette a ridere incredulo…Raccoglie libri da chi gentilmente invece che buttarli li dona e lui contraccambia il regalo. Lavora da quando aveva 13 anni, perciò non ha potuto studiare, ma col suo lavoro ha interagito con molte persone colte, che gli hanno fatto crescere la curiosità di conoscere e imparare di più, per poter essere in grado di interloquire con tutti.
Ornella Olfi

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email