Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

28 SETTEMBRE (IL COMPLEANNO DI MIO PADRE)

Remedello. 27 settembre 2023

Da piccina ricordo
spicciolo dopo spicciolo
con parsimonia attenzione
ammiravo il piccolo gruzzolo
ingrossarsi
farsi tintinnante, sonante.

Caduche le prime foglie
muggiti di vacche tutt’attorno
fantasia di bambina
inzuppava antri.

Per giorni e giorni
all’uscita di scuola
lesta mi soffermavo
ad ammirare la piccola vetrinetta
del bar di Midia
a quei tempi centro della vita remedellese
entro cui spiccavano articoli da regalo.

Ne sceglievo uno
per il compleanno di mio padre
gustando anzitempo
il piacere dell’acquisto.

Veniva il giorno
era il 28 settembre
il giorno prima
colle mani cariche di bottino
mi recavo al bar
alla signora Midia
che mi chiamava “bambina”
Indicavo l’oggetto agognato
mostrando sul bancone le monetine.

Quell’anno acquistai
un pennello da barba
dall’impugnatura bianco latte
ed il ciuffo di peli morbidi morbidi.

Ravvolto da carta colorata
felice, soddisfatta
facevo ritorno a casa
dove quieto
m’attendevo sguardo di madre.

Il giorno dopo, intrepida
al papà consegnavo il dono
che lui scartava veloce veloce.

Era abbronzato mio padre, giovane
nelle sue braccia energia vitale
negli occhi la nostalgia
di un paese lontano.

Piccole grandi felicità
oggi mi fanno compagnia
in ora in cui
vello muta in ombra
e lingue di fuoco
inzaccherano il cielo.

Milena, la mamma di Vittoria e di Celeste

Condividi